17:39
29°
26°

Esplorate il litorale Sud-est del Madagascar

Il litorale Sud Est del Madagascar è estremamente ricco e vario. Alcune belle spiagge deserte e le foreste tropicali, è un viaggio alto in colori che vi aspetta. Partite alla scoperta di un popolo caloroso ed accogliente e di una cultura ancestrale per un’immersione totale nella regione. Tutta la costa Sud-est è punteggiata di villaggi di pescatori in dove potrete fare una pausa e visitare i dintorni.

Litorale Sud-Est

Mananjary

Localizzata all’incrocio del canale dei Pangalanes e del fiume Mananjary, la città dallo stesso nome è una grande produttrice di caffè, di vaniglia e di pepe. La stazione fluviale all’entrata della città è molto animata, apprezzerete il piccolo mercato installato sugli argini per i pescatori, gli orticoltori e i carbonai. Il centro città offre alcune case dell’era coloniale e anche numerosi mercati dei prodotti locali. Questa città tranquilla dell’oceano indiano è tanto conosciuta per i suoi costumi, particolarmente la cerimonia della circoncisione celebrata tutti i 7 anni per segnare il “Sambatra”: passaggio dei bambini all’età adulta.

Manakara

Città coloniale col suo piccolo porto, Manakara è conosciuta per le sue numerose spiagge bordate di palme da cocco, tuttavia il bagno non sarà possibile su certe spiagge a causa delle forti correnti. Se desiderate bagnarvi in sicurezza, delle escursioni in piroga lungo il canale dei Pangalanes sono proposte con destinazione per il “Buco del commissario” dove il bagno è senza rischi. Manakara è il posto perfetto per passeggiare in bici. Scoprirete qui : mercati, ristoranti, l’alleanza francese, la stazione dei bus, ma anche la fabbrica di carta Antemoro (carta artigianale che serve a fabbricare pergamene, carta da lettere, cartoline, ecc.). La città è conosciuta anche per la sua linea ferroviaria Fianarantsoa-Manakara. Considerato come il treno più rigido del mondo, si riversa nella foresta primitiva, avanza sui fianchi delle pareti rocciose, scende lungo precipizi, a una velocità di 35 km. Un viaggio lungo ma sensazioni garantite.

Enregistrer

Enregistrer

Farafangana

Farafangana vi fa scoprire uno scenario pittoresco dove i numerosi mercati colorati vi proporranno tutti i prodotti fari della regione (caffè, chiodo di garofano, pepe, riso, frutti). Poco turistico, approfitterete di una città pacifica e culturalmente molto ricca perché tre grandi etnie vivono qui: gli Antefasy, gli Zafizoro ed i Rabakara. Potrete partire anche in escursione esplorare la riserva speciale di Manambo dove numerosi lemure endemici popolano i luoghi, l'”Eulemur albocallaris” e il “Varicia Variegata”. Vedrete anche una moltitudine di uccelli, di rettili e di anfibi che coabitano in una vegetazione endemica molto ricca. Ancora sconosciuta, Farafangana offre un totale svago in uno scenario grandioso.

Vangaindrano

A 75 km di Farafangana, Vangaindrano è il capolinea della RN12. “Vangaindrano” significa “là dove si acquista dell’acqua”, questa città tropicale è reputata per la ricchezza delle sue risorse naturali. Difatti, la regione è naturalmente molto fertile, è per ciò ha saputo sfruttare le sue risorse in agricoltura: riso, manioca, patate dolci, frutti tropicali, ma anche dei prodotti di prestigio come la vaniglia, il chiodo di garofano, le spezie e il caffè. Potrete andare a fare un giro sulla bella spiaggia di Ampatsinakoho, protetta dagli scogli e ricca di frutti di mare, o ancora alla sorgente del fiume Mananara che si riversa con fragore in una serie di vasche naturali. E se lo desiderate, partite in escursione al parco da Midongy del Sud per andare all’incontro dei numerosi rettili, uccelli e lemuri che popolano i luoghi.

 

Dove si trova il litorale Sud Est?

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial