15:05
29°
25°

Il parco nazionale di Tsimanampetsotsa

Questo parco della regione Sud Ovest è reputato soprattutto per il suo lago di sale disteso su 20 km di lunghezza. Gli amanti della natura apprezzeranno i numerosi animali e piante che vivono qui. Il parco censisce una biodiversità tale che il suo tasso di Endemismo è quasi i 100%.

Tsimanampesotse

Una biodiversità endemica a 90%

Il parco offre una diversità faunistiche e floristiche endemica eccezionale. Si conta 72 specie di uccelli: inseparabili a testa grigia, folaghe a cresta, drongo di Madagascar, pappagalli, falchi di Newtonecc. Il parco conta anche numerosi Leumuri come il maki catta, o il galidictis grandidieri, che si trova solamente in questo parco. Potrete osservare anche di numerosi tartarughe e rettili. Le numerose grotte del parco vi faranno scoprire dei pesci ciechi (typhleotis che vive nei fondi poco illuminati delle crepe). Vi troverà anche una vegetazione particolare che ha di adattarselo alle temperature molto secche e al rilievo calcareo. Piante spinose, arbusti di medicina tradizionale, ma anche una foresta di baobab e di alberi di 10 a 12 metri (banians).

I circuiti del parco

Il parco è accessibile in automobile o in barca da Tulear e Anakao. Potrete così partire scoprire dei paesaggi grandiosi di cui i famosi baobab del Madagascar ma anche alcuni lemuri e altri graziosi uccelli. Una volta sul posto, avete 4 circuiti possibili: il circuito Andaka e il circuito Emande, circa 1 ora, il circuito Tsiamaso, circa 2 ore, e il circuito Anadalamaiky, circa 3 ore. A notare, non dimenticare di prevedere delle domestiche scarpe e molta acqua.

Il lago salato

Il lago è localizzato in pieno cuore del parco e si distende su 20 km. Poco profondo, le sue acque sono incaricate in solfato di calcio questo perché nessuno pesce vive non ci. Sarete soggiogati dal cambio di colori che oscillano del verde topazio al blu turchese. Gli innamorati dell’avifaune non saranno delusi poiché il lago conta vicino a 112 specie di uccelli, con particolarmente dei fenicotteri rosa, dei fenicotteri nani e dei Coua. Cinto di una vegetazione tipica della regione Sud dell’isola, il lago consacrato offre un paesaggio magnifico, tale un’oasi nel mezzo del deserto, appare come in un sogno.

Che cosa fare nel parco?

Degli alloggi abbastanza rudimentali sono proposti intorno al parco. Potrete così ridondarvi al trekking, birdwatching, ma anche al surf, una spiaggia è localizzata a 2,5 km del parco, e voi avrete anche la possibilità di osservare delfini e balene, secondo i periodi.

Dove si trova Tsimanampetsotsa ?